SIRIA E POLITICHE

Bisognerà farci due domande: come mai il bieco Bashar al Assad è stato inizialmente apprezzato come un Presidente moderato (l’Italia, ma non è stata la sola, gli ha nel 2008 attribuito il Cavalierato di Gran Croce, poi ritirato) e poi è diventato il despota sterminatore del proprio popolo? come mai oggi interpreta una nuova contraddizione […]

Condividi

CHE COSA “AVANZA”?

Dunque il Partito Socialista inglese ha deciso per il radicale Corbin. Se guardiamo il festival di Venezia – ma da tempo avanzano segnali, come l’interesse per i documentari – stanno tornando i contenuti del vecchio realismo politico; quindi c’è da sperare. Tuttavia è recente la vittoria a mani basse di Cameron  e bisogna stare attenti a […]

Condividi

UNGHERIA 1956

Dove sono i nonni in Ungheria? Come mai non raccontano che fuggivano dai carri armati sovietici e cercavano rifugio in Occidente? e dove sono i polacchi di Papa Wojtyla che oggi userebbe le stesse parole di Francesco e non intendono ospitare rifugiati nella “loro” terra resa prospera dai finanziamenti occidentali?

Condividi

I FIGLI INESISTENTI?

Vorrei avere qualche rassicurazione sulla riforma della “Sacra Rota” in materia di scioglimento del matrimonio religioso: bene le riduzioni delle formalità per accedervi, in attesa di una soppressione ancora impossibile per la presenza dei cattolici non adulti. Ma da una qualche parte si dice che i figli nati da un matrimonio mai esistito, non possono […]

Condividi

IL SETTANTASETTE DI ZANGHERI

Ieri abbiamo commemorato a Bologna, nella sala del suo Consiglio Comunale, Renato Zangheri. E’ intervenuto Napolitano che ha rievocato i tempi perigliosi (il 1977! oltre al resto) in cui dovette navigare quel sindaco. Mah! La memoria mi ricompattava vecchi ragionamenti e vecchie emozioni. Perché, lasciando da parte Zangheri, il Pci ha molto sbagliato: non colse […]

Condividi

FOTOGRAFIA….

Ma l’avete vista la foto-di-gruppo dei ministri delle finanze e dei governatori delle banche centrali dei paesi G 20 al meeting di ieri ad Ankara? Quarantasei “potenti” vestiti allo stesso modo e seriosissimi (consapevoli che c’è poco da ridere). In prima fila seduti i big: 9 maschi e 2 femmine. Nelle tre file superiori, in […]

Condividi

l’aborto della misericordia

L’ABORTO DELLA MISERICORDIA Giancarla Codrignani Sarà perché sono cattolica, ma non mi sento esaltata dalla misericordia del Papa nei confronti della pratica abortiva. L’aborto è uno dei peccati gravissimi che ha bisogno di un’autorità superiore per essere assolto, ma da sempre solo i preti integralisti (o misogini) negano l’assoluzione alla donna che si confessa pentita. […]

Condividi