a richiesta sul referendum 4

COSTITUZIONE E RIFORME Unità 23 . VII . 2016 Giancarla Codrignani Scandalizzerò tutti, anche perché lo dico da cattolica, ma, se avessi mai pensato a riformare la Costituzione italiana, nessun dubbio: pur collocato nella prima parte, quella intoccabile dei principi, avrei chiesto di cancellare il comma concordatario dall’art.7. Non sono ricorsa ad una (quasi) battuta […]

Condividi

a richiesta sul referendum 3

REFERENDUM vs RENZISMO Unità 4. VI. 2016 Giancarla Codrignani Speriamo che dopo il voto la questione referendaria si liberi da livori incomprensibili e si possa ragionare – possibilmente con compostezza – di contenuti. Non ci spero più di tanto, ma mi auguro che il malpancismo come ogni patologia trovi un rimedio. Da Micromega arriva l’invito […]

Condividi

a richiesta sul referendum 2

CON LA RIFORMA E CON LA COSTITUZIONE Unità 1. 04 . 2016 Giancarla Codrignani Cari amici della Rete per la Costituzione, intendo intervenire molto prima che si verifichi uno scontro insensato, perché io voterò SI’ al referendum, ma non intendo dissociarmi dall’associazionismo che difende la Costituzione. Quando Giuseppe Dossetti nel 1994 mise in guardia il […]

Condividi

a richiesta (referendum)

mi è stato chiesto di mettere nel blog alcuni contributi sul referendum: questo è il più vecchio A PROPOSITO DELLE RIFORME ROCCA 2 gennaio 2016 Giancarla Codrignani Ho letto con interesse gli interventi di Anna Finocchiaro e di Raniero La Valle sulle riforme istituzionali. Vorrei non tanto dire la mia, ma precisare alcuni dati che […]

Condividi

BURKINI bis

SIMBOLOGIA DEL BURKINI Giancarla Codrignani “Onu locuta” (ha sancito che imporre regole all’abbigliamento è contro i diritti umani), si spera che finisca questa querelle postfemminista. Il “burkini” non mi ha appassionato. Non mi riesce nemmeno di capire la ragione di tanto rumore. Un conto è vietare il burqa per sicurezzai, un altro criticare una signora […]

Condividi

SIAMO STATI ICONOCLASTI

Anche noi, come gli ebrei e i musulmani, abbiamo discusso se raffigurare il divino sia idolatria. Non solo nelle sedi ereticali, ma nelle nostre città: tale Claudio, vescovo di Torino tra l’816 e l’828, “acceso da zelo sconfinato e senza freni, devastò e abbatté in tutte le chiese della diocesi non solo i dipinti di […]

Condividi

TAMETSI

Chi lo sapeva che il Concilio di Trento ha imposto il matrimonio con un decreto chiamato dal suo incipit “Tametsi”? Infatti, “nonostante” riconoscesse come matrimoni quelli informali della tradizione, fissò la validità della “forma” che rendeva qualunque altro matrimonio non solo illecito, ma invalido. Quindi dalle pubblicazioni alla celebrazione del parroco, ai testimoni e alla trascrizione […]

Condividi

ARABIA SAUDITA

Umberto di Giovanangeli sottolinea il protagonismo ormai non più ambiguo dell’Arabia Saudita. Ragionando in termini moderni, è il vero centro del mondo islamico non perché contiene la Mecca e il monopolio dei pellegrinaggi, ma perché è capofila del sunnismo, la corrente maggioritaria dell’Islam ormai sfrangiata in diverse componenti radicali di cui quella wahabita saudita è […]

Condividi

BURKINI

Ci mancava il Burkini. Permettere o vietare (secondo la rigorosa laicité francese) che le islamiche scendano in mare catafratte. Basta contarle: la maggioranza sta a casa e i loro maschi (oltre a continuare a giudicare puttane noi occidentali) a fare i guardiani e a cercare un marito per le figlie. Ma se anche le italiane […]

Condividi

SATIRA (e sessismo)

La vignetta sulla Boschi a gonne sollevate con la dicitura “lo stato delle cos(c)e” fa solo pena. Ma non si può non ritenerla offensiva perché il sessismo non è innocuo e la sua diffusione oscena su facebook è violenza inaccettabile. Tuttavia si deve poter ridere di tutti, anche degli amici. Ben fatto la pubblicazione su […]

Condividi