LE DONNE DOPO WEINSTEIN

Il movimento Me-too di denuncia delle violenze che le donne subiscono sul lavoro è (stato) interessante. Non so quanto possa durare, perché sembra che anche le più giovani fidino molto su “movimenti” che, come dice la parola sono fatti di traslazione di masse più o meno grandi per le vie di città e cittadine, dietro […]

Condividi

NEOFASCISMI

Non si sa se aspettiamo gli squadrismi armati. Certo le analogie con gli Anni Venti del secolo scorso possono esser fuorvianti se ci si aspetta un’analogia perfetta, come se con vivessimo un secolo dopo. Ma la violenza l’abbiamo vista e giustificata. Probabilmente le aspirazioni contenute nella parola “rivoluzione” non hanno prodotto analisi della violenza nemmeno […]

Condividi

I BABY-PENSIONATI

Esempio dei “buoni tempi andati”. Nel 1973, quando imperava la Dc, il governo Rumor diede la pensione dopo 14 anni, 6 mesi e 1 giorno di contributi versati. Populismo indecente. I conti al 2012 assommavano a 163 mld. di spesa pubblica, da aggiornare anche intuitivamente a fine 2017. Con buona pace di fine anno: siamo […]

Condividi

LA FRAMMENTAZIONE

La tentazione identitaria dei piccoli gruppi e dei piccoli siti è ovunque indice della perdita di razionalità di questi anni. Il sito I siciliani giovani, di Riccardo Orioles indica che il numero dei generosi antimafia sono innumerevoli e cita Antimafia Duemila, Telejato, Libera Informazione, Generazione Zero, Stampo Antimafioso, Wikimafia, Reportage, Dieciventicinque (a Bologna), I Cordai… […]

Condividi

FINE XVII LEGISLATURA

FINE DELLA XVII LEGISLATURA: iniziata con la nuova collocazione del PD nel gruppo socialista europeo LEGGI (in ordine sparso)  APPROVATE (ma ne mancano certamente) DA EX-PARLAMENTARE DICO CHE SI E’ LAVORATO COME NON SI E’  MAI RIUSCITI: caporalato. tortura, minori non accompaganti, il reato di omIcidio stradale, reato di depistaggio, nuove norme sicurezza, banda larga, […]

Condividi

TRANSPARENCY ITALIA

E’ una mia idea fissa: l’assenza di controlli sulle lobbies. Transparency Italia ha calcolato due anni fa l’esistenza in Italia di 138 organizzazioni non-governative 128 associaizoni di categoria 76 imprese e gruppi 68 centri/studi 60 società di consulenza 43 sindacati e organismi simili 32 consulenti indipendenti 30 enti pubblici 37 vari Nel campo esiste ormai […]

Condividi

STRANIERI IN ITALIA E RELIGIONI

CRISTIANI  2,671.200 (53 %) divisi in ortodossi (29 %),  cattolici (18 %), protestanti (4,3 %), altri cristiani (0,7 %) MUSULMANI  1.641.800 (32,6 %) EBREI  4.600 (0,1 %) INDUISTI  150.800  (3,0  %) BUDDISTI  113.900  (2,3  %) ALTRE REL. ORIENTALI  81.200  (1,6  %) ATEI E AGNOSTICI  234.700  (4,7  %) ANIMISTI  59.000  (1,2  %) ALTRI  86.400 (1,7  %) […]

Condividi

DONNE NEL MONDO

La Presidenza della Corea del Sud ha messo a concorso sei posti dirigenziali vietando ai candidati di indicare nel curriculum i dati biografici, dal sesso agli studi fatti, dall’età al luogo di origine: dopo varie prove sono state nominate sei donne. Capacità e competenza sono femminili, scelta “neutra”. Non è un segnale indifferente; tuttavia sta […]

Condividi

MENO AFFAMATI IN AFRICA

Il Global Hunger Index ha pubblicato l’indice della fame in riferimento all’Agenda dello Sviluppo sostenibile (cfr. il programma Onu di azzeramento entro il 2030). Anche se nell’Africa sub-sahariana dal 2.000 al 2017 la fame è diminuita di 14 punti, resta al 21 % il tasso di denutrizione. Resta grave, anche se diminuita, la mortalità infantile […]

Condividi

ALGERIA

La visita della mia amica di Algeri Souad mi ha fatto tornare a quando ci andai per la Conferenza internazionale di Lelio Basso sull’Imperialismo culturale: eravamo ancora nella suggestione della prima rivoluzione anticoloniale del Mediterraneo; e c’era stato il film di Pontecorvo. Non che anche nel 1977 non si fosse consapevoli delle difficoltà: non mi […]

Condividi