I PRINCIPI NON NEGOZIABILI

Non so perché continui la doppia scuola dei giusnaturalisti, quella che discende dal Medioevo e dalla comune credenza che dio abbia creato la natura e le sue leggi, e dei giuspositivisti che sostengono la crescita del contenuto di valori che la ragione viene cercando e adottando per il bene comune. Potrebbe essere comune oggi il […]

Condividi

LA RAGIONE DI MERKEL

Dice Merkel: “a un secolo dalla fine della prima guerra mondiale, abbiamo capito le lezione? Mi sembra di no“. Eccellente: brava Merkel. Ma se hai capito che guai sia stato condannare la Germania che aveva perso la guerra a sanzioni umilianti, che cosa ha fatto con la Grecia? E che cosa intende fare adesso?

Condividi

SI MODIFICANO ANCHE LE COSE BUONE

La conservazione va bene nel senso di aver conosciuto il senso delle cose passate. Ma le cose cambiano sotto i nostri occhi, se è vero che anche i principi che sono davanti a noi come premessa e promessa del senso delle cose future, non sono gli assoluti “non negoziabili”, cosa che pensano le persone che […]

Condividi

ULTIME NEWS ECONOMIA

Alibaba adotta la vendita su e-commerce anche delle automobili. Santo cielo, ma a me piace andare a vedere, provare la macchina andandoci dentro a provare i sedili e toccarla, anche se per caso fosse a guida autonoma e andasse da sola: andrebbe pur sempre con me… La gestione dell’economia è un bel rebus anche per […]

Condividi

PD: RETROSTORIA

Il tradizionale slogan “la sinistra non deve governare”, storicamente  implicito in una storia che  si ostina a sostenere principi “non negoziabili” senza fare alcuna contestualizzazione sociale e politica, è arrivato al capolinea: i “compagni” stanno esaurendo proprio la carica dei principi per inconsistenza delle pratiche che necessariamente esigono la mediazione. Ho già detto che personalmente […]

Condividi

DAVOS E LE DONNE

A Davos christine Lagarde, presidente Fmi, ha diretto una tavola rotonda di sole donne. Ha dichiarato: “Oggi questa tavola rotonda composta di sole donne dimostra che siamo in grado di proporre al mondo soluzioni positive anche senza testosterone”. DEFINITIVO. Bisognerà anche dire che contro nazionalismi e protezionismi la più coraggiosa è stata la Merkel. Ieri […]

Condividi

I RABBINI E LE DONNE

Il governo Netanyahu intendeva nominare una donna al vertice dell’Aeronautica. I rabbini si sono opposti da patriarchi: “gli uomini sani verrebbero distratti e contaminati dalla presenza delle donne nelle loro unità” e per questo – non perché la violenza delle armi è peccato – il rabbino Shlomo Aviner ha invitato i suoi studenti a boicottare […]

Condividi

I BIMBI DISUGUALI

Ottima la Saraceno ieri nell’informazione critica sui bambini poveri e perciò svantaggiati: salute, obesità, malattie di chi non viene portato una volta all’anno dal pediatra, dall’oculista, ecc.  Non fanno sport, soprattutto al sud. Avere genitori laureati . Il 10 % non partecipa alle gite.Non tutti possono ospitare i compagni. Non hanno una stanza propria. Il […]

Condividi

BOBBIO MULTIUSO

Un autore come Norberto Bobbio, certo tra i fondamentali per noi, conosciuto anche all’estero, ma che non ha partecipato della fama destinata alla posterità universale, subisce usi di comodo indifendibili. Quando dice che la distinzione tra destra e sinistra non è superata, perché la sinistra privilegia le politiche che tendono a ridurre le disuguaglianze, mentre […]

Condividi

E SE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA…..

Ipotesi (in verità molto irreale, ma i paradossi sono carini): Mattarella è un uomo libero, un vedovo. Per fare dispetto a Salvini, si fa sedurre da un’extracomunitaria e con leu fugge a Cuba o alle Bahamas. Tesi: che cosa farà Grasso fino al 4 marzo che lo deve sostituire perché è la seconda carica dello […]

Condividi