Il cardinal Raymond Burke sostiene che il cattolicesimo subisce “la peggior crisi in tutta la sua storia” per “un tradimento della verità da parte di coloro che dichiarano di seguire Cristo e di essere membri della Chiesa”. Per questo i cattolici si preparino “al martirio”.

Detto a chi non crede che il Papa sia sotto attacco.

Condividi