“Io vi risolleverò dalla vergogna, dall’umiliazione, perché usciremo insieme dal baratro che si apre dinanzi a noi, da questa immensa voragine del debito pubblico che ci sta mangiando vivi e riconquisteremo la credibilità internazionale diventando orgogliosi di essere un popolo, una nazione, proiettati verso un futuro di progresso sociale e di equità”

Febbraio 1932, Comizio elettorale conclusivo di Adolf Hitler