La Gran Bretagna ha chiuso il Parlamento – la legge e la Regina lo hanno consentito – fino ad ottobre per lasciare il Governo – nonostante il voto negativo anche della Camera dei Lord – procedere alla chiusura della Brexit: Johnson era contento di aver zittito lo speaker della Camera da dieci anni molto presenzialista (non solo per le cravatte), ma ieri, ultimo giorno, si è dimesso con le congratulazioni di Corbin. Grande risveglio di opposizione, perfino il padre di Johnson:
Che certe esperienze – quando il clima si fa difficile per ignoranza, pigrizia, indifferenza – siano provvidenziali? comunque sono necessarie non solo per la passività del “basso”, ma anche delle élite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *