Questa volta fa notizia l’Arabia Saudita: sabato prossimo le donne potranno votare ed essere elette nei Comuni. Che il nuovo sultano – conservatore e islamista sunnita – cerchi un’operazione di facciata può darsi, ma più di cento donne si sono messe in lista. Vedremo se le saudite riusciranno a far avanzare gli orologi e arrivare presto a guidare le loro macchine, oppure ad aprire un’impresa ed ereditare senza l’autorizzazione  di un maschio.

Condividi