Il tragico di queste elezioni sono le perdite della Regione Piemonte e dei Comuni di Ferrara e Forlì.
Leggo su “Affari e Finanza” che oggi (10.06.2019) Federico Rampini racconta di essere “dovuto andare a Bologna a parlare della sfida Usa-Cina davanti a un gruppo di investitori americani e start-up californiane per ragionare sul pericolo cinese. L’occasione era un evento organizzato la settimana scorsa dalla Regione Emilia-Romagna, l’incontro R2B tra investitori istituzionali e start-up. All’insegna di innovazione, intelligenza artificiale , Big Data e una folta presenza di investitori americani.
Cari amici PD notizie così le tenete segrete? 

Va bene che anche l’informazione risente dell’arretratezza italiana: se, proprio per le preoccupazioni del primato cinese in materia di intelligenza artificiale, l’OCSE ha varato “5 Comandamenti” (ma la Cina non c’era) e la stampa commenta: è l’inizio di un percorso. Prevenzione politica al rallentatore? Come dire che la Cina ha già vinto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *