FUBINI 1 contro gli ignoranti

Il Corriere oggi mi fornisce un ottimo spunto. Dice Fubini che nel 1920 l’Italia la rivoluzione bolscevica pareva nell’aria e Angelica Balabanoff, ne parlò con Lenin in persona. Compagna – rispose il leader sovietico – ti ha mai colpito il fatto che l’Italia non ha carbone?». La stessa Balabanoff ha riferito l’episodio  a Gaetano Salvemini, che lo cita nelle sue lezioni sul fascismo tenute nell’esilio di Harvard. Il carbone di un secolo più tardi sono i flussi finanziari internazionali: è un’ironia che il rivoluzionario più fanatico della storia dovesse ricordare agli italiani lo stesso principio di realtà. Ci è passata la Grecia, ma Alexis Tsipras ha capito e, dopo il blocco dei conti bancari ha accettato  la capitolazione alle richieste europee. Si potrebbe evitare di toccare il fondo prima di rinsavire…. Un richiamo ancora una volta a prepararci bene al voto di maggio!

Condividi