Uno dei tanti giornalisti che ci ha rimesso la vita:
Un giornalismo fatto di verità
impedisce molte corruzioni,
frena la violenza e la criminalità,
accelera le opere pubbliche indispensabili,
pretende il funzionamento dei servizi sociali,
tiene continuamente allerta le forze dell’ordine,
sollecita la costante attenzione della giustizia,
impone ai politici il buon governo.
Un giornalista incapace
– per vigliaccheria o calcolo – della verità
si porta sulla coscienza
tutti i dolori umani che avrebbe potuto evitare,
e le sofferenze, le sopraffazioni,
le corruzioni, le violenze
che non è stato capace di combattere.
Il suo stesso fallimento!
Giuseppe Fava