Guido nel senso di Reni: sono stata a vedere una mostra bolognese sui Carracci e lui. Mi ha colpito “l’anima che sale al cielo”. Insostenibile l’urto tra la meraviglia della qualità pittorica e il peso sugli immaginari della Controriforma.

Condividi