Dalla Lehman Trilogy di Stefano Massini (regia di Luca Ronconi) attribuite a Philip L. figlio del migrante ebreo arrivato a NY nel 1844:
Egregio signor Dow/la farina che lei chiede/non sarebbe/né il caffè/né il carbone/né il ferro dei binari:/né mio padre né mio zio qui presenti/hanno il timore di dirle che siamo commercianti di denaro./La gente normale, vede,/usa i soldi solo per comprare./Ma chi come noi ha una banca/usa i soldi/per comprare soldi/per vendere soldi/per prestare soldi/per scambiare soldi/ed è con tutto questo/che noi/mi creda/mandiamo avanti il forno.
Un saggio di economia. Con la giusta fine del 2008: una parabola.

Condividi