Marte nel senso del pianeta. Sembra che tra minime e massime in un giorno si facciano sbalzi di 100°, manca l’ossigeno e la pressione è bassissima. La Nasa ha un progetto: siccome ha oceani e potrebbe diventare utile, si pensa di ridargli con tecnologie appropriate già disponibili un campo magnetico per proteggerlo dal vento solare e in due o tre lustri ci sarebbe una pressione atmosferica metà della nostra, possibile per gli astronauti….

Condividi