La legge di stabilità ha esteso a 6 (2 obbligatori, pagati per intero dall’Inps, e 4 facoltativi conteggiati sul congedo della mamma) i congedi per i padri. E’ già un passo avanti (con la Fornero, inventrice della pratica, un giono era obbligatorio e due facoltativi: quasi simbolici). Una proposta di Valeria Fedeli chiede l’estensione a 15 dei giorni pagati al 100/100. Con ragione: gli uomini, anche se sono sulla buona via, vanno obbligati perfino a sentirsi padri.

Condividi