Pina del Colle è la superiora salesiana che, all’assemblea generale dei superiori maggiori tenuta a Salerno a novembre, ha tenuto una coraggiosa relazione sulla situazione problematica dei conventi. Si tratta di 19.000 religiosi e religiose appartenenti a un centinaio di ordini e congregazioni che (tranne 3300 nelle missioni) gestiscono parrocchie, santuari, oratori e,in particolare scuole e servizi. La crisi è evidente: il 60% ha più di 60 anni. Ma soprattutto sr. Pina denuncia che la vulnerabilità delle strutture spesso incapaci di buona gestione non può nascondere l’opportunità rappresentata per un cambiamento di quella Chiesa che il papa definisce “in uscita”.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *