Per Massimiliano L’Espresso pubblica vignette satiriche della vacchia sinistra per dire che anche noi siano stai pesanti come Charlie Ebdo. Ma fa senso vedere sul “Male” la foto di Moro prigioniero con il commento “scusate abitualmnete vesto Marzotto” oppure per la morte di La Malfa una copertina con un mostriciattolo disarticolato “In fondo era solo una tartaruga!”.
La solita ripresa sulla dubbia democrazia della sinistra radicale, che aveva indulgenza per i compagni che sbagliano e uccidono “il nemico”. Pensa quanti amici hanno chiamato Massimiliano il figlio pensando, in quegli anni, a Robespierre E anch’io ho presentato a scuola l’opera Per Massimiliano Robespierre di Giacomo Manzoni come eroe liberatore… cosa che mi guardo bene dal pensare oggi.

Condividi