Dunque i polacchi – fino a ieri amministrati da un governo democratico che li ha tirati fuori dalla crisi con il sostegno finanziario dell’Unione Europea – hanno dato la maggioranza assoluta alla destra “orbaniana” (non più nemmeno un solo rappresentante della sinistra in Parlamento!). E questo unicamente per paura di dover pagare qualcosa alle tragedie altrui, per egoismo, per – la parola inquieta a scriverla – nazionalismo.
Sciagura annunciata per tutti noi europei.

Le sventure non vengono mai sole: ci tocca sentire le scuse di Tony Blair sulla sua partecipazione alla guerra contro l’Iraq. Scuse nemmeno spontanee, data la prossima uscita del rapporto Chilcot che mette in luce le falsità (le armi chimiche e biologiche di Saddam non c’erano) e l’arroganza irresponsabile da dominatori del mondo del tandem Bush/Blair, due che non possono nemmeno trovare giustificazione nell’ignoranza e nell’incapacità come i poveri cittadini disinformati. Per Blair non hanno avuto importanza i 179 britannici morti sul fronte iracheno; l’ha invece per tutti noi, che viviamo responsabilmente in questo mondo (dove dobbiamo fare fronte ad altri insipienti guerrafondai) sapere che sono stati loro gli inventori dell’Isis. L’irresponsabilità di chi governa (ma anche di chi elegge) è ancora sciagura…..

Condividi